Open Data

Servizi di rete OGC

I servizi di rete erogati dal Sigrian consentono la fruizione di servizi in conformità agli standard OGC e di scaricarli con le relative licenze d’uso, proponendo appositi strumenti per la loro trasformazione (conversione).

 La fruizione di tali servizi si effettua attraverso un client GIS (come ad esempio l’open source QGIS), per il cui utilizzo si rimanda ai relativi manuali.

   SERVIZI WMS

Cos’è un servizio di consultazione WMS

Un Servizio di Consultazione consente “di eseguire almeno le seguenti operazioni: visualizzazione, navigazione, variazione della scala di visualizzazione (zoom in e zoom out), variazione della porzione di territorio inquadrata (pan), sovrapposizione dei set di dati territoriali consultabili e visualizzazione delle informazioni contenute nelle legende e qualsivoglia contenuto pertinente dei metadati” (Direttiva 2007/2/CE).

Le linee guida INSPIRE per l’implementazione dei Servizi di Consultazione consigliano che tale servizio sia implementato utilizzandolo standard ISO 19128 – Web Map Service (WMS) 1.3.0.

Il WMS (Web Map Service), generato secondo lo standard, eroga una mappa che è la rappresentazione delle informazioni territoriali sotto forma di un file immagine digitale in formato PNG, GIF o JPEG: la mappa quindi, in quanto immagine, non può essere editata o spazialmente analizzata dagli utenti finali.

Tuttavia, l’utilizzo di formati immagine che supportano lo sfondo trasparente consente la sovrapposizione di mappe differenti che possono essere richieste da server differenti.

Confini degli Enti irrigui

http://10.230.0.61:8080/geoserver/sigrian/enti_irrigui/wms

   SERVIZI WFS

Cos’è un servizio  WFS?

Un Servizio di Scaricamento o Download “permette di scaricare copie di set di dati territoriali o di una parte di essi e, ove fattibile, di accedervi direttamente” (Direttiva 2007/2/CE).

Le linee guida INSPIRE per l’implementazione dei Servizi di Scaricamento, per i dati vettoriali, consigliano che tale servizio, ad accesso diretto, sia implementato utilizzandolo standard ISO 19142 Web Feature Service supporting ISO 19143 Filter Encoding (OGC Web Feature Service 2.0 e OGC Filter Encoding 2.0)

Il WFS (Web Feature Service), generato secondo lo standard, offre all’utente finale un XML basato sul Geography Markup Language (GML) permettendo il trasferimento delle singole entità geospaziali e quindi l’accesso diretto all’informazione territoriale con la possibilità di analizzare e processare direttamente i dati territoriali provenienti da fonti diverse.

Confini degli Enti irrigui

http://10.230.0.61:8080/geoserver/sigrian/enti_irrigui/wfs